Seleziona una pagina

Tutelare la naturale bellezza di viso è compito della medicina estetica.

ORARI APERTURA
Lun - Ven 9:00 - 20:00
Sab - Dom Chiuso

SEDE DI ANCONA
Tel e Fax 071.203.046
Cell Segr. 349.542.80.22

SEDE DI JESI
Tel e Fax 0731.568.76
Cell Segr. 333.479.59.74

Home » PEELING CHIMICO VISO – CORPO ANCONA – JESI

PEELING CHIMICO VISO – CORPO ANCONA – JESI

Il peeling chimico al viso o al corpo è un trattamento di medicina estetica, eseguito ad Ancona e a Jesi (AN) dalla Dott.ssa Patrizia Sacchi, che consiste nell’applicazione sulla pelle di sostanze in grado di levigarla e migliorarla attraverso la rimozione degli strati più superficiali. La pelle infatti può essere danneggiata da fattori ambientali come l’esposizione solare con il conseguente crono e foto-invecchiamento, e da fattori patologici come ad esempio gli esiti da acne o le cicatrici.

CHE COS’E’?

Il peeling chimico consiste nell’applicazione sulla cute del volto di preparazioni in lozioni, creme o gel, capaci di esercitare un’azione di danneggiamento degli strati epidermici in maniera più o meno forte, potendo giungere fino al derma. Questa tecnica consente di esfoliare i primi strati cutanei, rimuovendo lesioni superficiali presenti e favorendo la rigenerazione di nuovi tessuti sani. Il peeling rende la pelle più recettiva al trattamento dermatologico, quindi si può associare ad altre metodiche o terapie per potenziarne il risultato.

I TIPI DI PEELING CHIMICO

In base al tipo di lesione e al tipo di pelle, tenderà a variare anche il grado di invasività del pelling proposto.

  1. Peeling molto superficiale: è in grado di  esfoliare solo l’epidermide; questo trattamento è indicato soprattutto per gli inestetismi e le discromie. Con questo peeling si arriva solo allo strato corneo, conferendo alla pelle lucentezza e omogeneità. Il trattamento, basato per lo più su soluzioni di acido glicolico al 30-50%, consentirebbe il ricambio cutaneo in circa una settimana.
  2. Peeling superficiale: più invasivo del precedente, in quanto capace di determinare il distacco dell’intero strato corneo, con eventuale interessamento dello strato basale dell’epidermide. (es. acido salicilico al 10-30 %,  acido piruvico < 40%, acido glicolico al 30-70 % e lattico al 50-70%,acido tricloracetico al 10-20%, acido mandelico al 50 %, tretionina al 5-10%, soluzione di Jessner), soprattutto indicato per il trattamento dell’acne volgare comedonica e papulo-pustolosa, delle cicatrici post-acneiche e delle iperpigmentazioni post-infiammatorie.
  3. Peeling di media profondità: crea necrosi dell’epidermide e di parte del derma papillare (es. acido piruvico al 60%,acido tricloracetico al 35-50%)
  4. Peeling profondo: crea necrosi dell’epidermide, del derma papillare e può estendersi fino al derma reticolare (es. Fenolo, Blu peel)

Per collo, decolleté e mani sono molto indicati i peeling “modulabili” di ultimissima generazione. I peeling chimici modulabili abbinano l’esfoliazione prodotta dagli acidi – soprattutto acido salicilico, piruvico, mandelico e glicolico – a una bio-rivitalizzazione dello strato basale (profondo) della cute. Per questa seconda azione ci si avvale soprattutto di cellule staminali vegetali, vitamine e aminoacidi. Un prodotto particolare è invece il peeling PRX-T33 all’acido tricloroacetico modulato con perossido di idrogeno. Si tratta di un peeling in gel che ha sia funzione di esfoliare, ma anche di biostimolante del derma.

INDICAZIONI

  1. Macchie solari
  2. Macchie senili
  3. Invecchiamento cutaneo
  4. Fotoinvecchiamento
  5. Cute seborroica
  6. Cicatrici
  7. Pori dilatati
  8. Cheratosi
  9. Acne e cicatrici da acne
  10. Pelle asfittica e spessa
SEDI

Viso, collo, décolleté, corpo e mani

COME SI EFFETTUA IL TRATTAMENTO

Il peeling chimico viene effettuato in ambulatorio medico dalla Dott.ssa Patrizia Sacchi nelle sedi di Ancona o di Jesi (AN). La scelta del tipo di peeling dipende dal problema che bisogna affrontare, dalla profondità dello strato da raggiungere, dal fototipo e dall’età del paziente. Generalmente si prepara prima la pelle nelle due settimane precedenti al peeling, con delle formulazioni domiciliari a base di alfa-idrossi-acidi, in modo da avere un risultato più evidente ed una più rapida riepitelizzazione della cute e una diminuzione del rischio di complicanze indesiderate. Dopo accurata pulizia della zona da trattare, verrà applicato il peeling, generalmente con un pennello. Il principio attivo viene lasciato agire per una durata variabile, a seconda del peeling utilizzato e successivamente viene rimosso. Successivamente possono essere applicati altri principi attivi a seconda della patologia specifica da trattare (es. tretinoina per potenziare l’esfoliazione, idrochinone in caso di discromie cutanee etc). Al termine del trattamento verranno applicate creme o maschere emollienti, lenitive e protettive. In media una seduta può prolungarsi fino ad un massimo di 30 minuti. Il trattamento nei peeling chimici modulabili è sempre diviso in due fasi.

PRECAUZIONI
  1. Non esporsi al sole diretto per almeno 4 settimane dopo la completa esfoliazione della pelle.
  2. Proteggere il viso ogni giorno con una crema ad alto filtro solare per evitare l’esposizione indiretta.
  3. Idratare molto bene la pelle applicando una crema nutriente e lenitiva anche più volte al giorno. La cute infatti risulterà molto secca: è l’effetto (voluto) dell’azione esfoliante.
EFFETTI COLLATERALI
  1. Lieve arrossamento cutaneo
  2. Esfoliazione ( è del tutto normale)
  3. Secchezza cutanea
COMPLICANZE

Per quanto il trattamento risulti sicuro, oltre ai fastidi legati all’applicazione del prodotto, il peeling chimico potrebbe determinare:

  1. Infezioni
  2. Eruzione acneiforme
  3. iperpgmentazione post infiammatorie
  4. Ipopigmentazioni
  5. Eritema persistente
  6. Esiti cicatriziali
  7. Reazioni allergiche
  8. Dermatite da retinoidi
  9. Prematura asportazione del tessuto necrotico
CONTROINDICAZIONI
  1. Infezioni cutanee in atto
  2. Recenti scottature solari
  3. Chemio-radioterapia
  4. Fototipi alti (IV-V-VI)
  5. Malattie del connettivo
  6. Herpes recidivanti
RISULTATI

I risultati finali ottenuti dalla Dott.ssa Sacchi del trattamento di peeling chimico, variano a seconda delle sostanze applicate e la concentrazione usata. La pelle appare migliorata già dalla prima settimana, ma i risultati veri si hanno a desquamazione e guarigione conclusa, la pelle sarà più sana, liscia al tatto, più fresca, ringiovanita e nel complesso migliorata nell’aspetto, proprio grazie alla rimozione degli strati più superficiali dell’epidermide. Inoltre in caso di peeling profondo, le microrughe e le macchie più superficiali risulteranno meno evidenti e la cute apparirà più levigata, liscia  e colorita. Per garantire una permanenza dei risultati ottenuti si consigliano diverse sedute, con cadenze variabili a seconda del tipo di peeling utilizzato, a volte si combinano anche dei trattamenti domiciliari o di tipo medico per ottenere risultati ancora più soddisfacenti.

TRATTAMENTI COMBINATI /ASSOCIATI
  1. Biorivitalizzazione
  2. Radiofrequenza
  3. Carbossiterapia
  4. Microdermoabrasione
  5. Elettroporazione

 

Se vuoi saperne di più sul PEELING CHIMICO vieni a trovarci ad Ancona in via Villafranca, 4 (AN) – oppure a Jesi in via Roma, 67 presso gli studi della P.S Medical Center dove esercita la Dott.ssa Patrizia Sacchi. Oppure puoi contattare i numeri delle segreterie ad Ancona 071.20.30.46 oppure 349.5428022, Jesi 0731.56.876 oppure 333.47.95.974. Se preferisci è possibile contattarci direttamente tramite la pagina contatti compilando l’apposito presente.

PRODOTTI PER IL VISO

 

 

Prenderti cura della tua pelle con la linea viso della Dott.ssa Patrizia Sacchi.
 

GUARDA

PRODOTTI PER IL CORPO

 

 

Prenderti cura del tuo corpo con la linea della Dottoressa Patrizia Sacchi.
 

GUARDA

RICHIEDI INFORMAZIONI