Seleziona una pagina

Per ritrovare bellezza e salute di viso e corpo, bastano semplici ed efficaci soluzioni.

ORARI APERTURA
Lun - Ven 9:00 - 20:00
Sab - Dom Chiuso

SEDE DI ANCONA
Tel e Fax 071.203.046
Cell Segr. 349.542.80.22

SEDE DI JESI
Tel e Fax 0731.568.76
Cell Segr. 333.479.59.74

Home » L.E.S.C. ANCONA – JESI

L.E.S.C. ANCONA – JESI

La Lipoemulsione sottocutanea (L.E.S.C.®), “soft-liposcultura” eseguita ad Ancona e a Jesi (AN) dalla Dott.ssa Patrizia Sacchi è una tecnica mini invasiva di nuova generazione utilizzata per ridurre le adiposità localizzate, le lipodistrofie come la cellulite e i lipomi racemosi.

CHE COS’E’?

Il trattamento si fonda sull’utilizzo di un apparecchio elettromedicale ad ultrasuoni ad azione cavitazionale in multifrequenza che genera una emulsione del tessuto adiposo in eccesso attraverso l’inserimento di una cannula ultrasonica fredda. La Microlipocavitazione (certificato CE Medicale) è in assoluto il metodo, ormai ampiamente collaudato, preferito e più richiesto dai pazienti desiderosi di soluzioni efficaci e prive di complicanze. Il trattamento prevede l’inserimento di una piccola sonda che emette degli ultrasuoni che sciolgono il grasso, il quale viene poi spremuto manualmente all’esterno. Ciò permette il rispetto totale dei tessuti circostanti quali vasi capillari, nervi, fasci muscolari, che non sono assolutamente alterati dal fascio di ultrasuoni che è selettivo solo per il tessuto adiposo, quindi è un trattamento del tutto atraumatico in quanto rispetta i tessuti circostanti.

INDICAZIONI

La lipoemulsione sottocutanea LESC è particolarmente indicata per l’eliminazione definitiva dei cuscinetti di adipe delle varie zone del corpo.

ZONE DA TRATTARE

La lipoemulsione sottocutanea è un apparecchio elettromedicale impiegato nella emulsione del tessuto adiposo in eccesso delle regioni mentoniera, addominale, dei fianchi , del ginocchio interno, caviglie, glutei, braccia, cosce e più in generale di tutte le aree corporee in cui si riscontrino le cosiddette “Adiposità Localizzate”. Trova inoltre particolare indicazione per pazienti sottoposti a programmi dietetici importanti, e che ormai raggiunto il peso forma desiderano perfezionare i risultati ottenuti. Si tratta però di un trattamento che non consente di dimagrire, ma permette di rimuovere i piccoli accumuli adiposi, in aree ristrette del corpo per ottenere una perfetta silhouette.

COME SI EFFETTUA IL TRATTAMENTO

Nello specifico il macchinario emette un fascio di ultrasuoni direttamente a contatto con le cellule di grasso, utilizzando una sonda inserita sottocute attraverso una piccola incisione della pelle (circa 2 mm.), che non necessita di punti di sutura ma che si rimargina con l’utilizzo di cerotti steristrip. Il primo passo consiste nel delineare, fotografare e disinfettare l’area da trattare, dopodiché si effettua una anestesia dermica nel punto di ingresso della sonda, quindi, con una piccola cannula, si infiltra il grasso sottocutaneo mediante una particolare soluzione (soluzione di Klein modificata), che consente da un lato la realizzazione dell’adipocitoclasia cavitazionale, cioè la rottura delle membrane delle cellule di grasso a opera delle microbolle di liquido messe in forte movimento dal fascio di ultrasuoni, dall’altro l’effetto anestetico. A questo punto parte del grasso fuoriesce dal foro di entrata della sonda misto al liquido iniettato, parte viene aspirato manualmente con una cannula attaccata a una siringa e infine parte viene convogliato attraverso la via linfatica al fegato, che lo metabolizza nei giorni seguenti. Il trattamento vero e proprio dura circa mezz’ora, l’intera seduta circa un’ora o un’ora e mezza e in genere è unica se il grasso da eliminare è di entità minima/media. Per adiposità più importanti possono essere necessarie due o tre sedute. E’ consigliabile instaurare terapia antibiotica ed antidolorifica. Si consiglia al paziente di indossare una guaina da post liposuzione ,in modo da far aderire bene i piani cutanei. Il controllo con rimozione della medicazione viene effettuato a 5-7gg di distanza.

PRECAUZIONI

Il paziente deve prepararsi al trattamento nei giorni precedenti per ottimizzare il risultato finale e ridurre gli inconvenienti adottando due semplici accorgimenti: bere abbandonante acqua e non assumere farmaci a base di acido acetilsalicilico. Il giorno del trattamento è necessario fare un bagno accurato con una buona detersione della cute, senza applicare creme sul corpo. Il post trattamento non è limitante l’attività lavorativa e la vita sociale, basta indossare una guaina modellante nelle settimane successive (per una settimana giorno e notte, nelle settimane successiva solo per 12 ore) e adottare per i primi giorni una dieta povera di grassi. La ripresa dell’attività lavorativa è pressoché immediata. E’ bene fare ginnastica o mantenere comunque una buona attività motoria.

EFFETTI COLLATERALI

l trattamento non presenta rischi particolari, ed è molto importante affidarsi ad un medico estetico con esperienza nel settore, per evitare risultati indesiderati. A volte nell’area da trattare si possono manifestare:

  1. Stati di gonfiore sulla zona trattata
  2. Ecchimosi che possono essere trattate con creme a base di eparinoidi o arnica.
  3. Nel primo giorno si può avere secrezione di siero e grasso emulsionato dalle piccole ferite chirurgiche.
  4. Sono rarissimi i rischi di embolie, versamenti, edemi e avvallamenti.
CONTROINDICAZIONI
  1. Gravidanza
  2. Allattamento
  3. Malattie autoimmuni
  4. Patologie infettive o infiammatorie
  5. Lesioni cutanee in corrispondenza della zona da trattare.
RISULTATI

I risultati ottenuti con la LESC – Lipo emulsione sotto-cutanea dalla Dott.ssa Sacchi negli studi di Ancona e Jesi (AN) sono veramente eccellenti. Il risultato ottimale richiede alcune settimane di tempo per essere pienamente visibile in quanto dipende dalla tempistica di riassorbimento dell’edema e del grasso. Inoltre, esso varia in base all’età, alla sede e alle capacità metaboliche dell’organismo.

TRATTAMENTI COMBINATI/ASSOCIATI

Dopo una settimana le aree emulsionate vengono trattate mediante la cavitazione per 1 volta la settimana per circa 3 trattamenti. Utili per ottenere un risultato ancora più soddisfacente e favorire un rapido recupero estetico sono i massaggi linfodrenanti oppure pressoterapia. Ulteriori trattamenti potranno essere effettuati, su indicazione del medico, successivamente ogni 20/30 giorni come mantenimento per concorrere a migliorare ulteriormente la qualità della cute.

 

Se vuoi saperne di più sul TRATTAMENTO L.E.S.C. vieni a trovarci ad Ancona in via Villafranca, 4 (AN) – oppure a Jesi in via Roma, 67 presso gli studi della P.S Medical Center dove esercita la Dott.ssa Patrizia Sacchi. Oppure puoi contattare i numeri delle segreterie ad Ancona 071.20.30.46 oppure 349.5428022, Jesi 0731.56.876 oppure 333.47.95.974. Se preferisci è possibile contattarci direttamente tramite la pagina contatti compilando l’apposito presente.

PRODOTTI PER IL VISO

 

 

Prenderti cura della tua pelle con la linea viso della Dott.ssa Patrizia Sacchi.
 

GUARDA

PRODOTTI PER IL CORPO

 

 

Prenderti cura del tuo corpo con la linea della Dottoressa Patrizia Sacchi.
 

GUARDA

RICHIEDI INFORMAZIONI